AbItOfPicS

Una foto non scattata è come una parola mai pronunciata

Qualche aggiornamento

La stagione pare volga “al bello” o almeno lo spero visti gli ultimi giorni di sole perché vorrei tornare al banchetto per montare altri due “quadretti” da 90 per 40 cm , i ferri del mestiere son già pronti e aspettano solo di “essere usciti” (adesso si può scrivere mi pare, o no?) ma le giornate invernali, che sembrano finalmente terminate, non erano proprio il massimo per starsene all’aperto a fare dei lavoretti. 

trittico_2

Dentro ci finiranno 6 foto che stanno in archivio da un pò di tempo ma che ho sempre tenuto da parte,  formato quadrato, venti centimetri per lato, tre per quadro: due trittici in poche parole.

Nel prossimo weekend dovrei aver tempo per cominciare, incrocio le dita.

trittico_1

Tre settimane fa, presso la sede di un circolo fotografico locale, ho partecipato ad un weekend di “lavoro collettivo”, nel senso che ci siamo trovati in una ventina di persone di varie provenienze con cinquanta fotografie in dote a testa e da queste abbiamo “tirato fuori” un portfolio .

Nessuna linea guida, nessun tema, nessuna idea di partenza. Materiale fotografico “appicciato ai muri”, su tavoli e finestre e partendo esclusivamente da quello che si vedeva si è provato a mettere in fila le immagini, a costruire una storia. Alcuni passaggi a carattere esclusivamente grafico-visivo altri agganci invece più concettuali e forse meno digeribili, ma risultato finale dopo un giorno e mezzo di prove e riprove sembra buono, almeno in molte parti per mia opinione.

Non sono propriamente un fan del portfolio perché mediamente è un “coso” poco “oggettivo”, nel senso che ci si può infilare di tutto e giustificare un pò tutto e questo a volte rende un po complicato sia progettarlo che esprimerlo e leggerlo. Soprattutto discuterlo.
Per la mia piccola esperienza, tranne rari casi eclatanti dove immagini e messaggio arrivano immediatamente senza dover scomodare nessun professorone spiegarti “le cose”, nei restanti si potrebbe sempre disquisire su qualcosa, o obiettare sulle mancanze senza correre il rischio.

Ho assistito a manifestazioni in cui un portfolio sia ottimo per un lettore e pessimo per quello a fianco. Boh…..non fa nulla, ma non sono un estimatore di questa metodologia espositiva anche se provarci ogni tanto è sempre una bella esperienza.

Provateci anche voi!

 

Besos!

Informativa - Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie,consulta la Cookie Policy. Se continui senza modificare le impostazioni e accettando acconsentirai all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi